Recensione del Brano End of these days 
degli Emotional Wind 
 
End of these days apre ad un'ispirata introduzione, la traccia ha tutte le caratteristiche che compongono un brano prog, una vera e propria progressione in crescendo i riff di chitarra e basso ben scanditi non sono mai troppo invadenti, l'ispirazione porta alla mente i primi Porcupine Tree le tastiere onnipresenti legano bene le varie fasi del brano e la voce cosė intensa e profonda ricorda il cantante dei Joy Division, Ian Curtis. Un brano che rievoca epiche atmosfere del prog pių puro anni '70. Alla fine il brano si spegne dolcemente con un riff quasi in loop su una tastiera, come una ninnananna rilassa la tensione e le vibrazioni rievocate. Gli Emotional Wind, cosė chiamato il progetto di Massimo Parini: voce, Dario Bonacci: tastiere, Franco Bottari: chitarra / basso.

Review by Evaristo Salvi

Graphic elements are from CSS Zen Garden theme by Pierre Antoine Viallon (Creative Commons license), Lasse Hoile and Porcupine Tree.