Blackfield Live @ Magazzini Generali 19/04/2011 Milano

Dopo l'emergente ed interessante Special Guest dei North Atlantic Oscillation inizia lo show per i Blackfield. Aviv ha presentato "Go to Hell" come una canzone dedicata ai suoi genitori. Steven ha presentato "Zigota" come una delle sue canzoni preferite tra quelle del catalogo ebraico di Aviv. Nei bis, Steven ha dichiarato che savrebbero suonato "Hello" come celebrazione per i primi 7 anni dei Blackfield. Inoltre nel terzo bis, Cloudy Now, la folla ha preso a cantare il ritornello prima che lo attaccasse Steven, che ha alzato un dito in segno di pausa, ha indicato sé stesso, e ha poi ripreso al momento giusto con un sorriso, mentre il pubblico imbarazzato per la gaffe si è messo a ridere. Dopo lo show, nel quale i brani del nuovo album sono stati suonati con grinta e arrangiamenti molto più rock che in studio, i membri della band si sono fermati per gli autografi e le foto con il numerosissimo gruppo di fan che li ha aspettati fuori. (Segui anche tutte le news sui Blackfield sul fan site italiano Epidemic).


Setlist:

1.Blood
2.Blackfield
3.Glass House
4.Go to Hell
5.On the Plane
6.Pain
7.DNA
8.Waving
9.Rising of the Tide
10.Once
11.The Hole in Me
12.1,000 People
13.Miss U
14.Zigota
15.Epidemic
16.Oxygen
17.Where Is My Love?
18.Dissolving with the Night
Encore:
19.Hello
20.End of the World
21.Cloudy Now



Photo credit by Stefania Renzetti

Blackfield Live @ Magazzini Generali 19/04/2011 Milano


Photo credit by Andrea Testa

Graphic elements are from CSS Zen Garden theme by Pierre Antoine Viallon (Creative Commons license), Lasse Hoile and Porcupine Tree.